Modello di organizzazione e gestione

Modello di organizzazione e gestione

Con l’entrata in vigore dell'ex D. Lgs. 231/01 e sue modificazioni e integrazioni (di seguito anche “Decreto”), è stato introdotto uno specifico regime di responsabilità a carico delle società in relazione a taluni reati commessi nell’interesse o a vantaggio delle stesse. La Medinok ha adottato misure idonee ad evitare, secondo le previsioni della stessa normativa, l’insorgere di tale responsabilità  istituendo specifici protocolli volti alla prevenzione delle fattispecie di reato-presupposto e potenzialmente realizzabili da parte di amministratori, sindaci, dipendenti e collaboratori con cui Medinok intrattiene rapporti contrattuali (a qualsiasi titolo, anche occasionali e/o soltanto temporanei) ovvero altri rapporti onerosi o gratuiti di qualsiasi natura (di seguito anche “Destinatari”).
Medinok ha ritenuto opportuno e necessario adottare ed emanare un Codice Etico. La conoscenza e l’osservanza del Codice Etico da parte di tutti coloro che operano in favore di Medinok sono dunque condizioni primarie per la trasparenza e la reputazione della Società. Medinok inoltre si impegna alla diffusione del Codice Etico tra tutti coloro con i quali intrattiene rapporti d’affari, esigendone la conoscenza ed il rispetto delle regole in esso contenute.
 
-          Pag. 50 punto 6.2 (in allegato a piè pagina)
-          Pag. 118 punto 5.2 (in allegato a piè pagina)
 
Le inadempienze che potrebbero ingenerare “responsabilità 231” in capo alla Società, devono essere obbligatoriamente e tempestivamente trasmesse all’OdV alla seguente casella di posta elettronica appositamente dedicata: odv@medinok.com.
 
Tutte le segnalazioni di comportamenti difformi, trasmesse all’Organismo di Vigilanza, sono garantite da riservatezza, fatti salvi gli obblighi di legge.